Search
  • michele soranzo

Come portare i turisti cinesi al tuo negozio, ristorante, hotel in Italia con dianping.com



Hai una piccola attivita’ e vorresti attirare turisti cinesi? Anche senza fare grossi investimenti puoi intercettare quelli che viaggiano in maniera indipendente e cercano esperienze locali.

Corinne e’ cinese e con i suoi amici sta organizzando un viaggio in Spagna e Italia. Fanno parte di quella fetta sempre piu’ numerosa di cinesi che preferiscono viaggiare autonomamente, non tanto per risparmiare perche’ alla fine spendono di piu’ che in un gruppo, ma per un bisogno di indipendenza e autonomia. D’altronde, ottenere un visto turistico per l’Italia non e’ piu’ cosi’ problematico come negli anni passati.

Corinne e i suoi amici pero’ non vanno a casaccio e si divertono a organizzare il viaggio almeno a grandi linee “giocando” coi loro smartphone. Risolta la questione degli hotel prenotati su Trip.com, la piattaforma di viaggi piu’ usata in Cina, cercano ora di trovare qualcosa di interessante da fare nelle citta’ dove andranno.

Chiaramente non leggono ne’ parlano italiano, per cui sarebbe difficile se non ci fosse dianping.com che e’ la piu’ seguita app per locali e ristoranti, usata da decine di milioni di cinesi ogni giorno.

Dianping elenca anche ristoranti, locali, negozi, hotel all'estero, come fa Tripadvisor, suddivisi per paesi e citta’. Cosa importante, ha anche un sistema di recensioni per cui Corinne e i suoi amici possono capire come e’ il locale in base a foto, prezzi esposti ma soprattutto i commenti e recensioni lasciati dai clienti. E ovviamente chi lascia recensioni su dianping.com sono cinesi, in cinese.

Ecco quindi che il gruppetto indipendente di Corinne trova a Firenze un locale che offre la specialita’ toscana per eccellenza, la fiorentina. Leggono la sfilza di commenti in cinese di altri avventori. Visto che le recensioni sono altamente positive e il locale in foto si presenta bene ed e’ facile da raggiungere in centro, sarebbe stupido non includerlo nel programma che stanno mettendo giu’. Vedono anche che al ristorante parlano inglese, per cui prenoteranno qualche giorno prima di arrivare per essere sicuri di trovare posto.

Corinne e i suoi amici sono solo uno dei tantissimi casi di turisti cinesi che organizzano il proprio viaggio cercando indicazioni e recensioni su internet.



Promuovere la propria attivita’ anche piccola nel turismo e attirare in questo modo clienti cinesi e’ possibile e con poche centinaia di euro si puo’ fare gia’ un buon lavoro e comparire nel listing dei ristoranti nella vostra citta’ su dianping.com.

Chiaramente ci sono due cose da considerare: il vostro locale deve essere in una zona dove gia’ esiste un flusso turistico cinese. Non avrebbe senso per esempio proporre il vostro ristorante anche ottimo ma in un posto che e’ fuori dal traffico del turismo in questione, meglio ad esempio nei pressi di Reggello, in Toscana, dove c’e’ l’outlet visitato da migliaia di turisti cinesi ogni giorno.

Milano, Venezia, Firenze, Roma sono le prime citta’ dove ristoratori, negozi e altre attivita’ al dettaglio nel settore turismo possono presentarsi e interagire gia’ in anticipo coi clienti.

Da non sottovalutare pero’ l’impatto anche in altre zone fuori da questi centri principali di visita e che sono gia’ frequentate dai turisti cinesi.

I casi degli inserzionisti italiani che curiamo su dianping.com provano infatti che i risultati non mancano sapendo curare bene l’account e inserendo:

  • ž nuove foto periodicamente (non solo di piatti ma di clienti)

  • ž menu (se ristorante)

  • ž eventi

  • ž sconti o promozioni

  • ž foto del/la proprietario/a (aiutano e rendere familiare il locale e identificare con un volto che vedranno sul posto)



5 views0 comments