Search
  • michele soranzo

Crescita costante per JD.com

JD.com e’ la piattaforma ecommerce rivale per antonomasia delle due del gruppo Alibaba (Tmall e Taobao). Per anni ha sempre contato come terza forza dietro le altre due ma da quest’anno e’ s

tatao superato dalla piu’ recente Pingduoduo che ha messo JD al quarto posto per volume di vendite.

E’ un dato che pero’ va analizzato un po’ piu’ a fondo perche’ Pingduoduo va a coprire una fascia di mercato ampia si ma bassa con un potere di acquisto inferiore.

JD.com rimane un marketplace di ottima reputazione sia per i clienti finali che per i marchi che vendono all’interno.

Anche la reputazione del cliente JD e’ piu’ alta rispetto a quello per esempio di Tmall o Taobao: piu’ discreto, meno incline ai reclami o ai resi.

Con tutto che JD continua a registrare dati di crescita sia sul piano vendita che sulle acquisizioni di nuovi marchi che aprono negozi bandiera al suo interno.

I clienti attivi di Jingdong (JD.com) sono aumentati del 29,9% su base annua (giugno 2019-2020) raggiungendo quota 417,4 milioni. Nello stesso periodo precedente erano 321,3 milioni. Gli utenti attivi giornalieri da smartphone sempre nello stesso periodo sono aumentati del 40%.

Vendite al dettaglio JD

Considerato dai consumatori come canale di vendita al dettaglio ampiamente affidabile per prodotti di alta qualità, JD.com continua ad attrarre marchi internazionali.

Nel secondo trimestre del 2020, diversi marchi internazionali sono entrati nella piattaforma aprendo flagship store, tra cui Church's, il marchio di calzature fascia alta di Prada, Christopher Kane, marchio inglese di moda di lusso, Tom Dixon, mobili di alta gamma, Sergio Rossi (calzature), il marchio di abbigliamento di alta moda coreano SJYP oltre che i cosmetici giapponesi Daikoku.

Il live streaming diventa sempre piu’ popolare come strumento per consentire a fornitori e commercianti di interagire con i clienti.

Dong Mingzhu, presidentessa di Gree Electronic Appliances, ha registrato una vendita record durante un live streaming di tre ore, con presentazione dei prodotti e interazione coi clienti.

Al fine di diversificare i suoi canali di coinvolgimento degli utenti e sfruttare appieno i punti di forza della sua catena di fornitura, JD Retail ha annunciato una partnership strategica con Kwai, una delle principali piattaforme di short video cinese.

Ad aprile, JD Retail ha lanciato i servizi di "consegna immediata", con la consegna di telefoni cellulari in appena un'ora tramite JD Daojia. L'iniziativa applica strategie omnichannel a categorie più diversificate migliorando ulteriormente l'esperienza del cliente.

Il servizio attualmente copre negozi autorizzati selezionati e altri partner dell'ecosistema omnichannel di JD.com.

Dopo il lancio del suo servizio di "prova virtuale" di calzature basato su AR (Augmented Reality) - il primo per una piattaforma di e-commerce in Cina - JD Retail ha lanciato a giugno una funzione apposita per l’esame della pelle che consente agli utenti di caricare immagini dal cellulare per ricevere un consulto e guida all’acquisto di personalizzato di prodotti per la cura della pelle e cosmetici.

JD Logistics

Nel secondo trimestre, JD Logistics ha aperto un nuovo magazzino a Langfang, nella provincia di Hebei, vicino a Pechino, il primo in Asia dotato di un sistema automatizzato di stoccaggio e recupero per articoli ingombranti nel settore dell'e-commerce, migliorando notevolmente l'efficienza nella gestione di articoli, tra cui condizionatori d'aria, frigoriferi e mobili.

Grazie alla sua continua attenzione all'innovazione tecnologica, JD Logistics ha mantenuto standard di consegna rapidi durante le promozioni del 18 giugno nonostante gli ordini salissero a livelli record, assicurando che il 91% delle spedizioni arrivasse ai consumatori lo stesso o il giorno successivo in tutta la Cina .

0 views0 comments

Recent Posts

See All

Ecommerce in Cina: cosa serve per aprire un e-shop

Iniziamo da chi puo' aprire un e-commerce in Cina? Puo' farlo un'azienda straniera non presente in alcun modo in Cina, oppure un'azienda registrata in Cina, comprese aziende a capitale interamente str